Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Arco

Vive in un letamaio, i carabinieri chiedono ordinanza di sgombero

Un 38enne di Arco è stato denunciato per possesso di droga. La perquisizione in casa da parte dei militari ha fatto scoprire condizioni igienico sanitarie non in regola e bottiglie di urina

Nei giorni scorsi, il Nucleo Operativo della Compagnia di Riva del Garda, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita con l’unita’ cinofila dei carabinieri di Laives, ha denunciato per possesso di stupefacenti un 38enne arcense, disoccupato, pregiudicato per reati legati alla droga. I carabinieri gli hanno trovato in casa una modesta quantità, 6 grammi di hashish e 6 di marijuana. L’uomo vive in una cantina di un condominio di Arco (concessa dai genitori che vivono in un appartamento dello stabile) ed adibita a loft (cucina da campeggio, letto, tv) senza bagno e privo di ogni condizione igienico sanitaria (i carabinieri hanno trovato bottiglie piene di urina che venivano svuotate nello scarico delle acque bianche dell’interrato, con forti esalazioni maleodoranti) e di sicurezza (fili dell’energia elettrica, piastre elettriche collegate). Per questi motivi è stata inviata  una segnalazione alla competente autorità sanitaria e comunale per emettere un’ordinanza di sgombero e di destinazione d’uso del locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vive in un letamaio, i carabinieri chiedono ordinanza di sgombero
TrentoToday è in caricamento