Arco, arrestato ricercato di 25 anni

Sul giovane residente a Mori pendeva un ordine di esecuzione di carcerazione dal 2019

Fine della latitanza per un giovane marocchino residente a Mori, nella serata di lunedì 14 settembre 2020, gli agenti della Volante del Commissariato di Polizia di Stato di Riva del Garda lo ha arrestato.

Il giovane, identificato come M. A. è un 25enne già colpito da ordine di esecuzione per la carcerazione, è stato condannato per reati contro il patrimonio ed era ricercato dall’anno scorso, perché deve scontare una pena di quasi tre anni e sei mesi di reclusione.

All’arresto gli agenti del Commissariato sono giunti dopo una minuziosa attività di controllo del territorio volta all’individuazione, attraverso una capillare identificazione di molteplice persone, di quei soggetti già colpiti da provvedimenti giudiziari da eseguire.

Il 25nne, infatti, è stato fermato ed identificato ad Arco, mentre aspettava l'autobus alla fermata. Al termine dell’identificazione è emerso che nei suoi confronti era pendente un provvedimento di arresto a seguito dell’unificazione di pene concorrenti per un totale che superava ampiamente i tre anni e sei mesi.

Terminate le attività di rito, l’uomo è stato portato nel carcere di Trento, dove sconterà la pena inflitta.

«Il controllo del territorio e la ricerca dei latitanti, intensificate dal Questore Cracovia - commenta il Vice questore Salvatore Ascione, dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Riva del Garda -, rappresentano i punti su cui maggiormente la Polizia di Stato sta svolgendo la propria attività con il duplice scopo di limitare la presenza della criminalità nella nostra comunità e di rafforzare il senso di sicurezza della cittadinanza».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Giornate Europee del Patrimonio 2020: in Trentino musei aperti e attività al Mart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento