menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cessna caduto al passo Ombretta: chiesta l'archiviazione del caso

La richiesta da parte del procuratore di Trento Giuseppe Amato e della pm Licia Scagliarini che non hanno riscontrato guasti o anomalie nel velivolo nè irregolarità nel brevetto del pilota

E' stata chiesta dagli inquirenti l'archiviazione per il caso dell'aereo Cessna 172 caduto lo scorso 17 agosto sulla Marmolada. L'incidente costò la vita al pilota e ai suoi tre amici a bordo del velivolo, tutti poco più che 30enni, altoatesini.

Le indagini sui resti del piccolo aereo, condotte sul posto a 2.700 metri di quota, hanno portato il procuratore Amato e la pm Scagliarini a chiedere l'archiviazione del caso: non ci sarebbe infatti traccia di guasti o irregolarità. Il bevetto di volo del pilota Peter Brunner era regolare, contrariamente a quanto riportato in un primo momento dalla stampa e dai media. La causa più accreditata dell'incidente sembra quindi essere il forte vento che non ha permesso di compiere completamente una manovra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento