rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Sanità / Val di Cembra

Il personale è stato trovato: riapre l’ex guardia medica di Cembra

La ripartenza sarà sabato 14 gennaio. Segnana: “Soluzione trovata, ma continuiamo a lavorare per cercare altri professionisti”

La conferma dell’ufficialità arriva direttamente da Apss: sabato 14 gennaio riaprirà la sede di continuità assistenziale, ovvero l’ex guardia medica di Cembra, con il servizio che sarà operativo dalle 8 alle 20, mentre la copertura della fascia notturna  continuerà ad essere effettuata dai medici di Pergine Valsugana, Mezzolombardo e Trento. Per qualunque tipo di richiesta il numero da contattare è sempre quello dell’assistenza sanitaria non urgente 116117.

La sospensione del servizio, avvenuta nella seconda metà del 2022, si era resa necessaria a causa dell’assenza di professionisti che potessero presidiare questa sede. Sede, peraltro, particolarmente strategica in quanto si occupa della tutela dei cittadini di entrambe le sponde della valle di Cembra e di Lavis.

Soddisfatta l’assessore alla salute Stefania Segnana: “Questa soluzione rappresenta una prima risposta ad un problema su cui continueremo a lavorare. Apss infatti proseguirà nella ricerca di professionisti per permettere di coprire i turni di servizio nella fascia notturna”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il personale è stato trovato: riapre l’ex guardia medica di Cembra

TrentoToday è in caricamento