menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minori: APPM raddoppia le presenze e guida un cartello di enti per chiedere più risorse

Il presidente Cavagnoli: "L'aumento dell'utenza coincide con la diminuzione delle risorse, servono strategie comuni con gli altri enti sociali"

Sono 178 i minori presi in carico dalle strutture dell'Associazione Provinciale per i Minori nel corso del 2014, di cui 168 di nazionalità italiana e 10 stranieri. Le immissioni, durante lo scorso anno, sono state 133, mentre le dimissioni sono state pari a 123 unità. Sono alcuni dei dati presentati nel corso dell'assemblea dei soci dell'APPM svoltasi mercoledì 22 aprile 2015, in occasione della modifica dello Statuto dell'associazione, che in Trentino conta complessivamente 149 dipendenti, di cui 123 educatori, 16 colf e 11 impiegati amministrativi. Dal 2009, APPM ha visto quasi raddoppiato il numero dei minori ospiti nei propri centri: un aumento dell'utenza che ha però coinciso con la crisi economica ed una conseguente razionalizzazione delle risorse.


E’ in questo contesto di difficoltà APPM si è fatta promotrice di un'operazione che vede tutti i presidenti e direttori di enti che si occupano di residenzialità (S.o.s. - Villaggio del fanciullo, Anffas, Casa Mia, Progetto 92, Comunità Murialdo) per predisporre un documento nel quale si segnala lo stato di criticità e quello che le comunità si aspettano dal governo provinciale. "Abbiamo ottenuto che mensilmente i rappresentanti di queste istituzioni si trovano in una sala dell'assessorato provinciale alle politiche sociali per verificare lo stato dell'arte - ha spiegato Cavagnoli nel suo intervento -. Inizialmente si propone ai responsabili una valutazione generale sulle carenze del settore e successivamente si formuleranno proposte operative concrete. E' una iniziativa nuova che innanzi tutto mette le varie Associazioni in rete. Dato poi che i problemi sono comuni, impostare strategie e richieste che siano frutto di elaborazioni comuni e non solo presentazioni individuali". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento