rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Prima la derubano poi prelevano con il suo bancomat: l'incubo di un'anziana

Arrestata una 27enne, accusata di ricettazione ed indebito utilizzo di carte di pagamento

Prima l'hanno derubata poi hanno prelevato con il suo bancomat. Protagonista un'anziana di Trento, a cui hanno sottratto circa 750 euro. Per fortuna l'incubo della donna è finito: i carabinieri hanno arrestato una 27enne residente in città con l'accusa di reato di ricettazione ed indebito utilizzo di carte di pagamento.

Nei mesi scorsi l'anziana si è presentava presso il comando della stazione Carabinieri di Trento per denunciare il furto del suo portafogli e carta bancomat, con la quale erano stati fatti - secondo quanto riferito da lei stessa - prelievi per 750 euro.

L’attività di indagine, condotta dai carabinieri, che hanno analizzato le immagini registrate dalle telecamere nell’area in cui erano avvenuti i fatti e sugli sportelli automatici delle banche, hanno consentito di immortalare l’immagine fotografica di una donna mentre, con il bancomat rubato, eseguiva i prelievi fraudolenti denunciati. La 27enne è stata quindi tratta in arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la derubano poi prelevano con il suo bancomat: l'incubo di un'anziana

TrentoToday è in caricamento