Domenica, 14 Luglio 2024
L'incidente mortale / Centro storico / Via Ezio Maccani

Investita in bici: Annamaria Frioli è morta in ospedale

Operata d’urgenza al Santa Chiara, per la donna non c’è stato nulla da fare

Tragedia nel pomeriggio di ieri in via Maccani a Trento, dove Annamaria Frioli, 70 anni, ha perso la vita dopo essere stata investita da un’auto mentre era in bicicletta. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi e un’operazione d’urgenza, la donna non è sopravvissuta alle gravi ferite riportate. La polizia locale è al lavoro per chiarire la dinamica dell’incidente.

L’incidente è avvenuto, poco dopo le 13:30, in una trafficata zona di via Maccani, a breve distanza dal negozio di elettronica Foxel. Annamaria Frioli stava percorrendo la strada in bicicletta quando è stata travolta da una Volkswagen Polo che procedeva in direzione del centro. L’impatto è stato violento, proiettando la ciclista sull’asfalto. I passanti hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti gli operatori del 118 con ambulanza e auto medica, insieme a una pattuglia della polizia locale. La donna è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santa Chiara di Trento, in condizioni critiche. Arrivata in ospedale, Annamaria Frioli è stata immediatamente sottoposta a un delicato intervento chirurgico nel tentativo di salvare la sua vita. Purtroppo, nonostante gli sforzi dell’équipe medica, le gravi ferite riportate si sono rivelate fatali. La donna è deceduta poco dopo l’operazione.

La polizia locale ha avviato un'indagine per accertare la dinamica dell’incidente. Non è ancora chiaro se la ciclista stesse attraversando la strada o procedendo nella stessa direzione dell’auto al momento dell’impatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita in bici: Annamaria Frioli è morta in ospedale
TrentoToday è in caricamento