Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Oltrefersina / Viale Verona

Blitz della polizia: dopo lo sgombero perquisita la sede alla Cervara

Dopo il blitz per lo sgombero della villetta in via Mattioli gli agenti hanno perquisito un circolo in via della Cervara, sequestrando mazze, tubi e perfino un estintore. Il Questore punta il dito contro le manifestazioni di protesta: "Rischiano di creare ancor più disordine, noi abbiamo agito nei tempi giusti"

Contemporaneamente allo sgombero della villetta in via Mattioli, occupata dai militanti dei movimeti anarchici, è stata perquisita anche la sede del circolo "El Tavan" in via della Cervara, dove è stato trovato, e sequestrato, materiale ritenuto sospetto: mazze, bastoni, tubi, caschi, scudi, un estintore ed uno spray al peperoncino.

L'operazione è stata resa nota durante la conferenza stampa convocata dal Questore D'Ambrosio nel pomeriggio di oggi. Molto probabilmente gli uomini della Questura erano alla ricerca di qualche indizio che potesse ricondurre alle azioni di terrosismo per le quali sono state avviate due indagini, con quattro indagati e due militanti colpiti da obbligo di firma, tutti appartenenti ai movimenti anarchici di Trento e Rovereto. 

"Abbiamo agito secondo i nostri tempi e non per pressioni esterne" ha dichiarato il Questore all'Ansa aggiungendo un monito per le manifestazioni di protesta (il riferimento è probabilmente alla manifestazione della Lega Nord) contro l'occupazione da parte degli anarchici, definendole "manifestazioni estemporanee che creano ancor più disordine pubblico". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia: dopo lo sgombero perquisita la sede alla Cervara

TrentoToday è in caricamento