rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Borgo Valsugana

Valsugana, diossine e metalli pesanti trovati nel fegato di una pecora

Il cadmio era ad una concentrazione di 1 mg su chilogrammo, mentre il limite è fissato a 0,5. Quanto alle diossine, a fronte di un limite europeo di 10 picogrammi per grammo di grasso, il risultato delle analisi è di 26,76

Diossine e metalli pesanti oltre i limiti consentiti nel fegato di una pecora vissuta per 10 anni pascolando - anche - sui prati vicino all'Acciaieria Valsugana, a Borgo. Sono questi i risultati degli esami che il Comitato 26 gennaio ha presentato alla stampa. Analisi pagate di tasca propria da un gruppo di cittadini che si sono rivolti ad un laboratorio tedesco, l'Oekometric GmbHc Bayreuther Institute of Environmental Research di Bayreuth, nella Baviera settentrionale. I risultati derivanti dalle analisi fatte dallo Unit Management, Horst Rottler, e dal Deputy Senior Analyst, Mohammed Rachidi, dimostrano che dopo un dato periodo di esposizione ad un certo tipo di sostanze, un organismo vivente inizia ad assorbirle e - almeno in questo caso - ben oltre il limite di rischio. 

Affinché ci fosse un confronto il più possibile "alla pari", il Comitato 26 gennaio ha fatto analizzare anche il fegato di una pecora vissuta, anche questa per 10 anni, ma in valle di Fiemme (sui prati di Castello e Molina di Fiemme). Le pecore sono state acquistate ai loro proprietari e macellate a fine febbraio scorso. Poi sono state congelate e quindi trasportate in Germania, dove sono state sezionate e analizzate. Quello che emerge dalle analisi, ed è evidente dalle tabelle qui sotto, è che la pecora della Valsugana (rosso) risulta molto più contaminata di quella della Val di Fiemme (blu).

Oltre ad esserci una concentrazione di diossine oltre i limiti di legge, è stata riscontrata anche una certa presenza di cadmio, metallo pesante tossico e relativamente raro, che si trova generalmente nei minerali dello zinco. Nel fegato della pecora valsuganotta il cadmio era ad una concentrazione di 1 mg su chilogrammo, mentre il limite è fissato a 0,5. Quanto alle diossine, a fronte di un limite europeo di 10 picogrammi per grammo di grasso, il risultato conclusivo delle analisi sulla pecora valsuganotta è di 26,76 picogrammi per grammo di grasso. Più del doppio del consentito. Nel fegato dell'ovino della Val di Fiemme, il valore è invece 10,39. 

L'avvocato Mario Giuliano, che rappresenta il Comitato nel procedimento per le presunte emissioni oltre i limiti da parte delle Acciaierie Valsugana (lo aveva fatto anche nel precedente processo, denominato "Fumo negli occhi"), annuncia che chiederà di mettere agli atti i risultati delle analisi. Che non si fermano. Perché nei laboratori tedeschi sono in corso altri esami, su sei differenti campioni di sangue di persone che vivono in Valsugana e sono state affette da determinate patologie. E perché a Stefano Montanari, esperto di nanoparticelle e direttore scientifico del laboratorio Nanodiagnostics di Modena (oltre che consulente dell'Osservatorio Militare italiano), Giuliano ha consegnato due campioni utilizzati per biospie prelevati da altrettanti pazienti residenti nell'area di Borgo e affetti da cancro. Una è una donna morta a 35 anni per tumore.

Su altri due campioni - racconta Giuliano - c'è stata qualche difficoltà: "L'Azienda sanitaria provinciale ha rifiutato illegittimamente di consgenarci le biopsie, le quali non sono di loro proprietà. Si sono trincerati dietro a questa scusa della responsabilità dei campioni, ma nel momento in  cui un legale chiede l'accesso con la delega del paziente o dei parenti, la responsabilità dell'Azienda finisce. Inoltre il lavoro che svolge Montanari viene effettuato con il microscopio elettronico, quindi il campione non si deteriora come avviene invece con esami di tipo chimico. Quello di Montanari è tra l'altro un laboratorio specializzato che ha analizzato tanti altri campioni da quasi tuti gli ospedali d'Italia. Pare che solo Trento abbia fatto questo genere di obiezioni", conclude Giuliano.

Valori assoluti concentrazioni PCDD_PCDF fegati pecore (1)-2Valori assoluti concentrazioni dlPCBs fegati pecore-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valsugana, diossine e metalli pesanti trovati nel fegato di una pecora

TrentoToday è in caricamento