menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto da bonificare, via libera al disegno di legge

Il contributo pubblico alla bonifica dell'amianto è stato uniformato per tutti i beneficiari - enti pubblici e soggetti privati - al 70% della spesa ritenuta ammissibile, con 500.000 euro stanziati per il 2012

La Terza Commissione permanente del Consiglio provinciale ha approvato i testi legislativi relativi alla bonifica dell'amianto in Trentino e quello sugli indennizzi dei danni provocati dai grandi animali carnivori. Entrambi i ddl approderanno in Consiglio già a marzo. Il ddl per la tutela dai pericoli derivanti dall'amianto unisce i ddl 193 di Nardelli (Pd) e 205 di Eccher e Sembenotti (Civica Divina).

E' stato varato con 7 si e l'astensione di Nerio Giovanazzi (Amministrare Trentino). Il contributo pubblico alla bonifica dell'amianto è stato uniformato per tutti i beneficiari - enti pubblici e soggetti privati - al 70% della spesa ritenuta ammissibile, con 500.000 euro stanziati per il 2012, 1,5 mln nel 2013 e nel 2014.

Il disegno di legge sulla gestione dell'orso in Trentino - testo unificato dei ddl 196 di Roberto Bombarda (Verdi), 177 d'iniziativa popolare e 154 di Giovanazzi - prevede specifici indennizzi dei danni provocati da orso, lince e lupo. Nel 2011 sono state 117 le istanze presentate di indennizzo dei danni provocati dall'orso, di cui 113 sono state accolte. Il testo ha ricevuto sette voti a favore.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento