menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiaccolata e raccolta firme per liberare l'orsa prigioniera

Il movimento No alla caccia ha promosso una campagna per chiedere alla Provincia "dei provvedimenti per offrire uno spazio adatto a DJ3, che vegeta nella noia più assoluta nel recinto del Casteller", a Trento sud

L'orsa Dj3, rinchiusa nel recinto del Casteller a Trento sud, torna al centro delle cronache. Il movimento No alla caccia, che assieme ad altre associazioni animaliste e ambientaliste aveva preso già in passato posizioni critiche verso la situazione di cattività in cui si trova l'animale, ha infatti lanciato una raccolta di firme per chiedere alla Provincia "dei provvedimenti per offrire uno spazio adatto a DJ3 che vegeta nella noia più assoluta nel recinto del Casteller". 

Il plantigrado era stato catturato nel maggio scorso, dopo alcune incursioni tra pollai e pascoli che avevano indotto il governatore provinciale Dellai a firmare un ordinanza (il 18 marzo 2011) con cui si stabiliva di rinchiudere DJ3 dentro un recinto di 8 mila metri quadrati circondato da una recinzione elettrificata.
 
Le firme saranno raccolte al termine della fiaccolata organizzata per sabato 3 dicembre per le vie del dentro storico. L'appuntamento, fanno sapere dal movimento No alla caccia, è in via Manci a partire dalle 16.30.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento