menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: facebook Protezione Civile

foto: facebook Protezione Civile

Maltempo: fiumi in piena in Trentino

Cotantemente sotto controllo i fiumi del Trentino. Con il maltempo di ieri le acque si sono alzate in poche ore nei corsi d'acqua maggiori come Adige, Cismon, Avisio, Noce e Sarca che a Spiazzo Rendena ha superato i due metri e mezzo di profondità

Fiumi sotto "sorveglianza speciale" in Trentino dopo la pioggia di ieri che ha fatto salire in poche ore il livello delle acque di Adige, Sarca, Cismon, Avisio e Noce. In particolare l'innalzamento repentino ha fatto registrare due situazioni di "colmo": il Sarca a Spiazzo Rendena ieri ha raggiunto i 2,68 metri mentre l'Adige a Trento è arrivato a 3,28 metri (il massimo fu 6,30 metri durante l'alluvione del 1966). La situazione viene tenuta sotto controllo da parte di Protezione civile, BIM, Vigili del Fuoco, Consorzio Trentino di Bonifica e Servizio Prevenzione Rischi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

  • Attualità

    Palazzo Geremia si illumina per Patrick Zaki

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento