rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Dolomiti di Brenta / Giudicarie / Tre Ville

Alpinista precipita per 10 metri: elitrasportato in ospedale

Un altro intervento dei soccorritori domenica mattina

Ancora un infortunio in montagna, domenica 3 luglio. Dopo l'incidente sulla pista di downhill, la macchina delle emergenze è stata attivata per un intervento sulle Dolomiti di Brenta.  La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata intorno alle 11.15 da una cordata vicina.

Un alpinista è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento, per i traumi riportati dopo essere precipitato per circa dieci metri da primo di cordata, al secondo tiro della via Phillitis Scolopendrium sulla Corna Rossa. Nella caduta, l'uomo ha sbattuto contro la roccia, rompendo il casco.
?
Il tecnico di centrale del Soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell'Area operativa Trentino occidentale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero, mentre gli operatori della stazione Madonna di Campiglio si portavano in piazzola. Il tecnico di elisoccorso è stato verricellato sull'infortunato con l'equipe medica. Dopo essere stabilizzato e imbarellato, l'infortunato è stato verricellato a bordo dell'elicottero è trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Nel frattempo l'elicottero ha elitrasportato in quota anche la guardia attiva del Soccorso alpino di turno a Madonna di Campiglio, per accompagnare il compagno di cordata a valle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpinista precipita per 10 metri: elitrasportato in ospedale

TrentoToday è in caricamento