menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aiut Alpin (foto da Arezzo Notizie e da Fb/AIUT ALPIN DOLOMITES - heli mountain rescue)

Aiut Alpin (foto da Arezzo Notizie e da Fb/AIUT ALPIN DOLOMITES - heli mountain rescue)

Incidente mortale sugli sci, cade, si ferisce alla testa e perde la vita

È accaduto in val Gardena, forse a causa di un malore

Un turista toscano di 76 anni ha perso la vita sulle piste da sci. Tragico incidente in Val Gardena, Alto Adige, nella giornata di domenica 16 febbraio. La vittima, Alfredo Marconi, è caduta a lungo la pista di Coppa del Mondo 'Saslong', nel tratto della nera denominato 'Cristo', riportando ferite fatali al viso e alla testa. Vano l'intervento dei soccorritori: l'uomo era già in arresto cardiaco al loro arrivo e i tentativi di rianimarlo non hanno sortito effetto. Il 76enne è deceduto sul posto. 

Chi era lo sciatore morto in Val Gardena

Nella cittadina di Cortona, in provincia di Arezzo, dove Alfredo Marconi viveva con la famiglia, molti  hanno voluto esprimere lil proprio dolore per la sua scomparsa attraverso contributi spontanei sui social. Titolare di una concessionaria-officina, l'uomo aveva partecipato a una gita organizzata e si trovava in vacanza per qualche giorno di riposo in Trentino Alto Adige.

Nella giornata di domenica 16 febbraio, è accaduto l'impensabile. Mentre si trovava in una delle piste, la nera Saslong di Ciampinoi, ha perso il controllo ed è finito a terra sbattendo violentemente la testa. L'incidente è avvenuto attorno alle 10.30 e poco dopo la macchina dei soccorsi è arrivata sul luogo dell'accaduto con il supporto dell'elicottero Pilikan del soccorso alpino. Al vaglio degli inquirenti ci sono adesso le cause che avrebbero provocato la caduta. Secondo alcune prime indiscrezioni, dietro all'episodio si celebbe un malore che potrebbe aver colto l'uomo all'improvviso provocandogli la perdita di equilibrio. Lo sciatore, a quanto pare, stava cercando di raggiungere la partenza della pista nera Saslong, quando, ancor prima di imboccarla, sarebbe rovinosamente caduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento