Aldeno: aveva l'hashish in tasca, perquisita la casa

Tre piante in una serra da interno: è quello che hanno trovato i carabinieri nell'abitazione, perquisita dopo aver controllato il giovane in strada. Usava lampade e fertilizzanti, denunciato per detenzione e coltivazione di sostanza proibita

I carabinieri, impegnati a pattugliare la zona per prevenire furti in abitazione, lo hanno controllato mentre stava rincasando. E' così che sono iniziati i guai per un 36enne di Aldeno, denunciato in Procura ieri per detenzione di stupefacenti e coltivazione di piante illegali. Il giovane aveva infatti con sè un pezzo da 30 grammi di hashish. Particolare che ha fatto scattare la perquisizione in casa dove è stata trovata una coltivazione "domestica" di cannabis. Una serra interna alla casa, provvista di lampade a led, fertilizzante e ventola per aereazione, con tre piante della specie incriminata, oltre ad alcuni vasetti contenenti marijuana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento