Fermato per un controllo: ha con sè un cacciavite e 2 mila euro

Vani sono stati i tentativi di giustificare il possesso della somma oltre che dell'utensile: i carabinieri di Aldeno hanno deferito il ragazzo, 26 anni, alla Procura di Trento

Il fatto di andarsene in giro a passeggio con un cacciavite in tasca e oltre 2 mila euro in contanti è bastato ad insospettire i carabinieri, che lo hanno poi deferito all'autorità giudiziaria. E' successo un paio di sera fa: i carabinieri di Aldeno stavano effettuando i soliti controlli tra il centro abitato e la periferia del paese, volti principalmente a prevenire episodi di furti in abitazione o su auto in sosta, e hanno fermato un 26 enne che sembrava abbastanza tranquillo sino a quando, nell’approfondire il controllo è salto fuori un cacciavite di grosse dimensioni e un bel malloppo di svariate centinaia di euro. Vani sono stati i tentativi di giustificare il possesso di quella somma in contante oltre che dell’utensile, per cui si è proceduto a sequestrare il tutto per i dovuti accertamenti. Il ragazzo è stato deferito alla Procura di Trento innanzi alla quale dovrà rispondere del possesso del cacciavite, oltre che giustificare il denaro in contante (più di 2 mila euro).   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento