Rovereto, stop all'alcol nei parchi

Ordinanza del dirigente su mandato della Giunta: divieto di detenzione di bevande alcoliche nei parchi pubblici

Niente alcol nei parchi a Rovereto: una nota del Comune spiega che la problematica è stata più volte al centro degli incontri tra giunta e cittadinanza, ed ha portato il sindaco Francesco Valduga ad emanare l'ordinanza con effetto immediato. L'ordinanza vieta "la detenzione ed il consumo di bevande alcoliche di ogni gradazione nei parchi e nei giardini del territorio comunale ove sono presenti aree attrezzate per bambini e/o sportive, per un raggio di 20 metri lineari dal limite esterno di tutte le aree ludiche, ad eccezione della detenzione di contenitori chiusi ed integri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tale divieto, si legge in una nota, di fatto anticipa quanto sarà poi  recepito nel Regolamento di Convivenza Civile, attualmente in fase di elaborazione. Ci sono, naturalmente, delle eccezioni per quanto riguarda gli eventi pubblici organiizzati nei parchi: "tale divieto non si applica qualora il consumo avvenga presso i plateatici concessi ai pubblici esercizi e nelle aree immediatamente prospicienti (limitatamente alle bevande somministrate dagli stessi) nonché per attività, eventi o manifestazioni regolarmente autorizzate/promosse dall'Amministrazione. Infine, una  curiosità: "E' inoltre vietato l'utilizzo di tutte le attrezzature ludiche per bambini presenti nei parchi da parte degli adulti e specie dei ragazzi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento