Niente alcol nei parchi: 48 sanzioni, la metà in piazza Dante

Primi dati sul divieto di consumo di alcolici nei parchi a sei mesi dall'introduzione della norma

Primi dati a sei mesi dall'entrata in vigore del divieto di consumo di bevande alcoliche nei parchi cittadini. Dal 1° gennaio, giorno dell'entrata in vigore, al 17 giugno 2018 sono state contestate 48 violazioni al divieto da parte della Polizia Locale. Poco  meno di  una decina al mese, una violazione ogni 3-4 giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più della metà delle  violazioni riguardano il parco di piazza Dante, con 29 episodi contestati, seguono il parco di Piazza Venezia (7), quello di Maso Ginocchio (5), i giardini di Piazza Centa (3), quelli intitolati a Massimiliano I D'Asburgo, nel quartiere di Cristo Re, (2). Una  sanzione comminata nel Parco San Marco, ed un'altra nel Parco Solzenicyn, ovvero l'ex Parco Santa Chiara. Per tutti la multa è stata di 108 eur, comme previsto dal regolamento di Polizia Urbana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento