Cronaca Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Salvò donna anziana da un incendio: premiata dopo un anno

E' passato esattamente un anno da quando Agnese Bampi salvò la vita a una signora che era rimasta intrappolata nel suo appartamento in Corso 3 novembre. Oggi l'agente di polizia ha ricevuto un riconoscimento

E’ passato esattamente un anno da quando la poliziotta Agnese Bampi salvò la vita a una signora che era rimasta intrappolata nel suo appartamento in Corso 3 novembre,  dove si era sviluppato un incendio. Oggi la città ha voluto ricordare il piccolo ma significativo episodio di altruismo ringraziando l’assistente capo Bampi per mano sia del vicepresidente del Consiglio comunale, Antonio Coradello, che del sindaco Alessandro Andreatta, che ha donato alla poliziotta un quadro raffigurante lo stemma della città. Il sindaco ha voluto sottolineare che "l’agente non era in servizio e questo ci fa capire che il senso del dovere non è solo una questione di professionalità ma anche di valore umano". Presente anche il questore Giorgio Iacobone, che ha sottolineato come "in questi tempi dove tutto fugge via velocemente mi fa piacere che venga sottolineato e ricordato a distanza di tempo questo gesto di quotidiano eroismo". Erano presenti – oltre alla signora salvata – anche i figli della poliziotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvò donna anziana da un incendio: premiata dopo un anno
TrentoToday è in caricamento