Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Cles

Botte e insulti a sfondo razziale al compagno di scuola straniero: quindicenne denunciato per bullismo

Le indagini dei carabinieri di Cles hanno portato alla luce una situazione di continue minacce e offese, anche a sfondo razziale e religioso. Il quindicenne è stato denunciato per atti di bullismo: avrebbe perseguitato il compagno di scuola con minacce e insulti sotto casa e via web nonchè episodi di violenza fisica

Minacce, aggressioni e insulti razzisti: una storia di vero e proprio bullismo secondo i Carabinieri di Cles che hanno svolto le indagini su una triste vicenda che vede come protagonisti due quindicenni. La segnalazione è partita tempo fa in seguito all'enesimo episodio di violenza da parte del bullo, ora denunciato: una palla di neve, tirata quasi per scherzo, poi botte e insulti a sfondo razziale e religioso contro il compagno di scuola straniero. Nel far luce sull'episodio i carabinieri hanno scoperto che il ragazzo era continuo oggetto di minacce e offese durante e fuori dall'orario scolastico, sotto casa così come via web. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e insulti a sfondo razziale al compagno di scuola straniero: quindicenne denunciato per bullismo

TrentoToday è in caricamento