rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Accoltella alla gola il vicino di casa per rubargli il bancomat

Un 30enne è indagato per tentato omicidio e tentata rapina nei confronti di un 60enne

Un 30enne italiano è indagato per tentato omicidio e tentata rapina dopo che giovedì 8 settembre ha aggredito un vicino di casa 60enne colpendolo alla gola con un coltello per derubarlo.

Il fatto è avvenuto a Trento nel quartiere Madonna Bianca nella tarda mattinata di giovedì. Nel tentativo di rubare il bancomat al vicino, il 30enne lo ha colpito al viso e al corpo sferrandogli una coltellata alla gola con un coltello.

A quel punto l’uomo si è dato alla fuga senza prestare soccorso al 60enne, nonostante la gravità della ferita e la quantità di sangue che perdeva.

La vittima, non riuscendo a tamponare la profonda ferita al collo, ha chiesto aiuto a un vicino che ha allertato i soccorsi. Trasportato al pronto soccorso, l’uomo è stato tenuto in osservazione per la profonda ferita laterocervicale sinistra e le percosse subite. 

Nell’abitazione del 60enne, dove erano ancora ben visibili i segni della lite nonché la presenza di numerose macchie di sangue, la polizia di Trento ha ritrovato il coltello da cucina utilizzato dal 30enne per aggredire il vicino.

Gli operatori della squadra mobile, intervenuti sul posto, hanno iniziato immediatamente la ricerca dell’aggressore nel capoluogo e in provincia, partendo dalle vie di fuga del palazzo e perlustrando ogni singolo piano, le cantine, le zone limitrofe e i luoghi frequentati.

In tarda serata, l’uomo ha raggiunto un campetto vicino al condominio dove in mattinata era avvenuta l’aggressione. Accortosi della presenza della polizia, ha oltrepassato velocemente l’ingresso del palazzo, dirigendosi a capo chino verso i giardini, ma è stato bloccato dagli operatori con addosso ancora gli abiti sporchi di sangue della vittima.

Il 30enne, noto alcolista, era già stato deferito diverse volte per reati contro la persona commessi con l’utilizzo di arma da taglio. Ieri, lunedì 12 settembre, il giudice per le indagini preliminari di Trento ne ha convalidato il fermo disposto giovedì sera dalla polizia di Trento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella alla gola il vicino di casa per rubargli il bancomat

TrentoToday è in caricamento