rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
La violenza

Aggredisce il rivale in amore con la sua stampella

La lite tra i due uomini, scoppiata in pieno centro, sarebbe scaturita a causa di verosimili motivi di gelosia

Venerdì sera i carabinieri hanno arrestato un moldavo di 48 anni, residente in città, per aver aggredito un uomo di 35 anni originario della Romania e residente in Provincia.

La lite tra i due uomini, scoppiata in pieno centro, in via Santa Croce, sarebbe scaturita a causa di verosimili motivi di gelosia, dopo che l’arrestato avrebbe notato la ragazza con la quale si era frequentato in passato assieme all’altro uomo. La discussione, fattasi man mano sempre più concitata, è passata dalle parole ai “fatti” nel momento in cui il 48enne avrebbe deciso di impugnare la sua stampella e di usarla come arma, colpendo con violenza la testa e il braccio del rivale in amore. 

La tempestiva chiamata pervenuta al “112” da parte di alcuni passanti, ha permesso il rapido intervento dei militari, che hanno trovato ancora sul
luogo del misfatto sia la vittima, soccorsa e condotta in ospedale tramite un’ambulanza, sia l’aggressore, che è stato invece arrestato con l'accusa di lesioni aggravate, in attesa del giudizio per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il rivale in amore con la sua stampella

TrentoToday è in caricamento