Borgo: aggredito per strada, chiama il 112 e gli distruggono il cellulare

Misteriosa aggressione a Borgo: due uomini hanno colpito la loro vittima distruggendo il suo cellulare quando il malcapitato ha provato a chiamare il 112. I carabinieri hanno rintracciato l'auto sulla quale viaggiavano i due, pregiudicati trentini, ora denunciati

Non si conosce il motivo dell'aggressione ai danni di un uomo di Borgo Valsugana da parte di due quarantenni trentini  pluripregiudicati, identificati e denunciati dai carabinieri. Nel comunicato della Compagnia si riferisce solamente del  fatto che  l'uomo  sia stato  avvicinato ed aggredito dai due, i quali, quando la vittima ha provato a chiamare il 112, gli hanno distrutto il cellulare, aggiungendo all'accusa di llesioni personali anche quella di danneggiamento. I carabinieri, raccolte la testimonianza della vittima, hanno rintracciato i due, ora denunciati a piede libero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Film su Chiara Lubich: si cercano esperti in arti marziali

  • Val Genova: turisti accompagnati a riprendere le auto. Strada ancora chiusa, previsti temporali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento