menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aereo ultraleggero cade nell'Adige: salvi i passeggeri

Per un errore di manovra non è riuscito ad atterrare all'aeroporto ed è finito nelle acque dell'Adige, nei pressi del sobborgo di Mattarello. I soccorsi sono giunti con l'elicottero di Trentino Emergenza

Momenti di paura per un aereo ultraleggero biposto che e' ammarato nel fiume Adige, a sud di Trento, a poche centinaia di metri dall'aeroporto Caproni. Il pilota e il passeggero, entrambi trentini, sono rimasti feriti ma non sono in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione, il velivolo, pilotato da Marco Oreste Detassis, 73 anni di Trento, per un errore di manovra non è riuscito ad atterrare all'aeroporto ed è finito nelle acque dell'Adige, nei pressi del sobborgo di Mattarello. I soccorsi sono stati portati dai sanitari del 118 giunti con l'elicottero di Trentino Emergenza alzatosi in volo dallo stesso aeroporto. Il piu' grave dei feriti e' il pilota che ha riportato una serie di traumi. Il passeggero, Enzo Chappani, di Tenna, se l'è invece cavata con qualche contusione.
 
Per Enzo Chiappani, già dimesso dall'ospedale, sette punti di sutura al sopracciglio, qualche ferita e una botta al torace. Marco Oreste Detassis, invece, è ancora ricoverato per una lesione al tendine. Intanto sulla vicenda sta indagando la Procura, che ha aperto un fascicolo per fare chiarezza su quanto è avvenuto.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento