Fuori pericolo la donna vittima dell'incidente aereo sul Lagorai

E' ricoverata a Bolzano, ma fuori pericolo, la trentenne a bordo del Cessna. Nello schianto ha perso la vita il pilota

E' fuori pericolo Tania Kofler, la trentenne bolzanina vittima del terribile incidente aereo avvenuto ieri, sabato 2 giugno, sul Lagorai. Il Cessna guidato da Riccardo Avi, 60 anni, anche lui bolzanino, è precipitato nella zona del monte Croce, sopra Bedollo. 

Niente da fare per il pilota, che  ha peso la vita nello schianto. La donna, che era allieva di Avi, è stata invece estratta dal rottame con un delicato intervento dei Vigili del Fuoco e del Soccorso Alpino, ed è viva.

Rimane riccoverata all'Ospedale San Maurizio di Bolzano, con lesioni gravi ma fuori pericolo. I rottami dell'aereo sono ancora sul luogo dello schianto in attesa del completamento degli accertamenti da parte dell'Enac, che indaga sul disastro per conto dell Procura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

Torna su
TrentoToday è in caricamento