Fuori pericolo la donna vittima dell'incidente aereo sul Lagorai

E' ricoverata a Bolzano, ma fuori pericolo, la trentenne a bordo del Cessna. Nello schianto ha perso la vita il pilota

E' fuori pericolo Tania Kofler, la trentenne bolzanina vittima del terribile incidente aereo avvenuto ieri, sabato 2 giugno, sul Lagorai. Il Cessna guidato da Riccardo Avi, 60 anni, anche lui bolzanino, è precipitato nella zona del monte Croce, sopra Bedollo. 

Niente da fare per il pilota, che  ha peso la vita nello schianto. La donna, che era allieva di Avi, è stata invece estratta dal rottame con un delicato intervento dei Vigili del Fuoco e del Soccorso Alpino, ed è viva.

Rimane riccoverata all'Ospedale San Maurizio di Bolzano, con lesioni gravi ma fuori pericolo. I rottami dell'aereo sono ancora sul luogo dello schianto in attesa del completamento degli accertamenti da parte dell'Enac, che indaga sul disastro per conto dell Procura. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento