"Alpini assassini", l'ANA farà denuncia contro ignoti per le scritte ingiuriose

Il presidente degli alpini trentini Pinamonti ha comunicato che sporgerà formale denuncia, le scritte fanno riferimento alle guerre del passato remoto e recente del Corpo, ma è chiaro che il mondo delle penne nere è tutt'altro. "Non rovineranno la festa"

Il presidente dell'Ana di Trento  maurizio Pinamonti ha comunicato che gli alpini sporgeranno formale denuncia contro ignoti per le scritte ingiuriose nei confronti delle penne nere comparse in diverse occasioni, in diversi luoghi della città.

Non ultime quelle comparse nella notte dell'occupazione di Sociologia da parte di un collettivo anarchico, che equiparavano gli alpini a degli "assassini" in riferimento alle guerre del passato, anche rcente, che il Corpo, come ogni reparto dell'esercito, ha affrontato. 

Pinamonti ha spiegato che questi episodi "non rovineranno l'atmosfera sempre più calda. Stiamo entrando nel vivo e gli alpini arrivano di minuto in minuto, la città presto si animerà. Il lavoro è tanto ma sarà certamente una grande festa e speriamo che anche il meteo ci aiuti".
   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Incidente auto-moto a Riva del Garda: motociclista trasportato in ospedale in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento