menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adunata alpini: 113 bancarelle con cibo e gadget. Sospesi alcuni mercati

L'adunata sarà anche una grande manifestazione commerciale: 113 i posteggi previsti per le tre giornate, di cui 80 del settore alimentare e 33 dedicati alla vendita di gadget e oggetti strettamente attinenti all'evento

L'adunata degli alpini a Trento dall'11 al 13 maggio sarà anche una grande manifestazione commerciale su area pubblica, suddivisa in due momenti: 113 i posteggi previsti per le tre giornate, di cui 80 del settore alimentare e 33 dedicati alla vendita di gadget e oggetti strettamente attinenti all'evento, mentre altri 44 posteggi alimentari saranno attivi domenica 13 maggio nell'area di ammassamento della sfilata. L'attività di vendita e somministrazione si svolgerà dalle 12 alle 24 di venerdì 11 maggio e dalle 7 alle 24 nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 maggio. Per assegnare i posteggi è stato pubblicato un bando pubblico. È concessa una prelazione nelle operazioni di sorteggio agli operatori titolari di concessione nei mercati del comune di Trento sospesi in occasione della manifestazione. 

Accanto al bando pubblico per l'assegnazione dei posteggi che animeranno la manifestazione, il Comune ha anche definito alcuni provvedimenti per gli esercizi che operano nelle zone interessate dall'adunata. Per i plateatici esistenti è ammessa in deroga la modifica delle attrezzature utilizzate per rendere più agevole il servizio alla clientela, ad esempio con il posizionamento di un banco di mescita, senza necessità di comunicazione preventiva. Rimane preclusa la possibilità di ampliamento delle dimensioni assegnate e vietata la preparazione di alimenti e bevande e la loro cottura all'esterno dei locali dedicati. 

Nei giorni dell'adunata e in quelli immediatamente precedenti sarà inoltre spostato il mercato di piazza delle Erbe, che dal 6 al 15 maggio sarà attivo nello slargo di via al Desert in prossimità delle caserme, fornendo un servizio per gli attendamenti presenti). Variazioni che interessano anche il posteggio isolato di via Verdi ed il mercato di piazza Fiera (che dal 7 al 16 maggio troveranno spazio nel piazzale degli uffici comunali del servizio servizi funerari di via Madruzzo per gli operatori del settore non alimentare e in via Desert per gli operatori del settore alimentare), e del posteggio isolato di via Rosmini (il 13 maggio sarà spostato in via Verdi in prossimità della facoltà di Economia).

Vengono sospesi con successivo recupero, in data da definire, il mercato del giovedì per la giornata del 10 maggio, il mercato dell'artigianato artistico per le giornate del 5, 10 e 12 maggio, mentre vengono sospesi senza recupero il mercato contadino di piazza Dante per la giornata di sabato 12 maggio e il mercato tipico di S. Maria Maggiore per la giornata di giovedì 10 maggio.
Nei giorni dell'adunata sarà vietato il commercio ambulante in forma itinerante su tutto il territorio comunale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento