Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

La bufala dei giovani morti per il vaccino Covid

La smentita è arrivata proprio dal Bambino Gesù di Roma con una dura nota diffusa, via social, nella giornata di martedì: ma lo screenshot è circolato per ore

È circolato su alcuni gruppi social, a lungo, lo screenshot di un post dove un utente riporta che presso l'ospedale pediatrico romano Bambino Gesù sarebbero deceduti alcuni teenager a seguito della somministrazione del vaccino antiCovid. Nulla di vero, ma su Telegram nei gruppi complottisti in tanti ci hanno creduto e l'hanno a loro volta rilanciato.

Come riporta Today, il tam tam social si innescato, con un effetto domino, in poche ore: "Al Bambino Gesù di Roma Gianicolo stavano portando in camera mortuaria tre adolescenti morti perché il giorno prima avevano fatto la prima dose di questa m***a". 

Quindi "per colpa del vaccino" sarebbero morti tre giovanissimi a Roma. Falso. A smentire il tutto ci ha pensato proprio il Bambino Gesù con una dura nota diffusa, tramite i suoi canali social, nella giornata di martedì. 

Ecco come sono andate le cose. Il testo della bufala, condiviso sui vari gruppi, ha sempre lo stesso testo, quello pubblicato da tale Patty: "Ma cosa giudicate se non sapete che caxxo si prova a vedere tua figlia che non respira, cianotica, senza battito cardiaco per un maledetto siero sperimentale???? Può accadere ai vostri cari e che fate…. poi capite???? Non si può morire a 16 anni. Ieri ero al Bambino Gesù di Roma Gianicolo e stavano portando in camera mortuaria tre adolescenti morti perché il giorno prima avevano fatto la prima dose di questa m***a. A me non ha fatto nulla ma i ragazzini li devono lasciare stare".

La falsa notizia a quel punto è stata diffusa non solo via Facebook ma anche su Telegram nei gruppi con centinaia di iscritti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bufala dei giovani morti per il vaccino Covid

TrentoToday è in caricamento