rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Sanità

Part time dei sanitari: è fumata bianca tra Apss e sindacati

L’azienda ha sbloccato la graduatoria e ha messo sul tavolo altri 400 spazi. Esultano le sigle

Un primo passo importante: è così che i sindacalisti Giuseppe Pallanch (Cisl Fp), Giuseppe Varagone (Uil Fpl Sanità), Paolo Panebianco (Fenalt) e Cesare Hoffer (Nursing Up Trento) definiscono l’accordo siglato con Apss sul part time per il personale sanitario, con l’azienda che ha prima sbloccato la graduatoria dei part time e poi ha messo sul tavolo altri 400 spazi.

Una trattativa impegnativa, dove non sono mancate anche le polemiche, ma che ha portato al risultato sperato dai sindacalisti che, però, puntano ancora ad una pianificazione dell’intervento strutturale e a una revisione dell’accordo datato 2009, nonché al raggiungimento di un tavolo di confronto per soluzioni più durature.

Soddisfazione anche da parte di Apss che, fanno sapere i sindacati, ha visto in questa intesa l’inizio di un’importante e fattiva collaborazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Part time dei sanitari: è fumata bianca tra Apss e sindacati

TrentoToday è in caricamento