menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellamento alla Portèla, arrestato un 28enne

Accoltellamento alla Vigilia di Natale, pare dettato da ragioni passionali

Accoltellamento nel quartiere della Portèla. La zona tra via Prepositura, via delle Orfane, via Roma e piazza Santa Maria Maggiore è da anni sulle prime pagine dei giornali per episodi di microcriminalità, in particolare per lo spaccio. Questa volta il reato, consumatosi nella piazzetta, è ben più grave: tentato omicidio, questa l'accusa per il 28enne, arrestato dopo le indagini-lampo, durate poche ore.

L'episodio si è verificato alla Vigilia di Natale, martedì 24 dicembre, verso le 15. Alla base del litigio pare vi siano motivi sentimentali. Parole, minacce, grida, poi il coltello. A terra rimane un 35enne, ferito al torace. Il 28enne si dà alla fuga e per qualche ora riesce a far perdere le sue tracce. Non per molto, però. Gli uomini della Mobile lo hanno rintracciato in serata, nelle vie del centro. E' stato portato in carcere con la pesante accusa di tentato omicidio. La vittima è ricoverata all'ospedale S. Chiara. Fortunatamente la lama non è arrivata fino al polmone, ma le sue condizioni sono gravi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento