Martedì, 16 Luglio 2024
Violenza in città

L'Italia passa il turno, ma durante la festa un uomo viene accoltellato

Un diverbio, i cui motivi sono ancora in fase di chiarimento, alla base dell'aggressione avvenuta in città nei minuti successivi al gol di Zaccagni contro la Croazia. Un agente di polizia ha bloccato l'emorragia del ferito in attesa dell'arrivo dei soccorsi

Mentre a Bolzano si festeggiava il passaggio del turno dell’Italia agli ottavi degli Europei dopo il gol last minute (o meglio, last second) di Zaccagni contro la Croazia nella serata di lunedì 24 giugno, un uomo è stato accoltellato.

I fatti sono accaduti in piazza della Vittoria nei minuti esattamente successivi al triplice fischio che ha fatto esultare i tifosi azzurri. Per motivi ancora in corso di chiarimento è avvenuto un diverbio finito, come detto, a coltellate e in cui un uomo è rimasto ferito al collo e a una gamba.

Come riferisce la Rai Alto Adige, fondamentale è stato l’intervento di un agente di polizia che ha rallentato l’emorragia causata dalla coltellata con un laccio emostatico, in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Il ferito è stato portato nell’ospedale del capoluogo altoatesino e non sarebbe in pericolo di vita. Indagini in corso da parte della polizia per risalire all’autore dell’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia passa il turno, ma durante la festa un uomo viene accoltellato
TrentoToday è in caricamento