rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Abusi sessuali sul figlio minorenne, magistrato indagato a Trento

Il togato è stato rinviato a giudizio a inizio aprile. I fatti sarebbero avvenuti nel vicentino. Trento è il tribunale competente a giudicare i magistrati veneti

Al tribunale di Trento è in corso un processo nei confronti di un magistrato del palazzo di giustizia di Venezia accusato di “abusi sul figlio minore”. Il dossier sarebbe finito in queste ore anche sulla scrivania della ministra della Giustizia Marta Cartabia.

A inizio aprile il magistrato è stato rinviato a giudizio dal giudice per le indagini preliminari (gip) di Trento Adriana De Tommaso su richiesta del pubblico ministero (pm) Maria Colpani che ha condotto le indagini. Trento è infatti il tribunale competente a giudicare i reati commessi dai magistrati veneti.

L’accusa è di abuso sessuale nei confronti del figlio all'epoca minore. I fatti sarebbero avvenuti qualche anno fa nel vicentino. Le accuse a carico dell'imputato sarebbero emerse da alcune denunce dei familiari della vittima. L’avvocato Girolamo Andrea Coffariche difende la madre della vittima nel processo in cui la donna si è costituita parte civile, parla di “una vicenda davvero delicata e ancora da definire”.

Sulla vicenda Federica Turlon, legale dell’imputato, interpellata da Marco Milioni di VicenzaToday, non si è pronunciata. L’ufficio stampa della ministra Cartabia si è invece limitato a far sapere che “il ministero della Giustizia non può esprimere alcun commento su specifiche vicende giudiziarie”. La prossima udienza al tribunale di Trento è in calendario il 13 ottobre 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali sul figlio minorenne, magistrato indagato a Trento

TrentoToday è in caricamento