A22, Fugatti a Toninelli: "Vogliamo la stessa cosa", e al Brennero torna la colonna di camion

Caos A22: mentre è in corso l'ispezione ministeriale i presidenti delle province autonome di Trento e Bolzano ricordano che l'autostrada è già pubblica all'84% e presto lo sarà totalmente

Botta e risposta tra il ministro Danilo Toninelli ed il governatore trentino Maurizio Fugatti dopo l'annunciata ispezione sull'autostrada rimasta bloccata per quasi 24 ore per l'abbondante nevicata ma anche, sottolineano i vertici di Autobrennero spa, a causa dei tanti camion sprovvisti di dotazioni invernali.

"Pubblica sì, statale no" risponde il presidente della Provincia autonoma di Trento alla dichiarazione del ministro che ha annunciato la volontà di far tornare l'Autobrennero totalmente pubblica. In realtà l'autostrada è già per l'84% di proprietà di enti pubblici: Regione, province e comuni. 

"La mia nota di oggi era chiara - risponde a sua volta il ministro - si parla di concessionaria totalmente pubblica. Noto un certo nervosismo in queste ore da parte di qualche esponente politico del Nordest: evitino di fare una polemica he si ritorce loro contro, malgrado il solito codazzo di stampa amica".

Nel frattempo il traffico sulla A22 è ripartito dopo il blocco del weekend: i camion che non hanno potuto passare il valico sabato sono ora tutti al Brennero, dove si è creato un lungo serpentone sulla prima corsia. A puntare il dito al di là del confine è Thomas Baumgartner, rappresentante di Anita, associazione dei trasporti di Confindustria: "Il caos sull'A22 degli ultimi giorni non è colpa dei trasportatori con i loro camion, ma semplicemente della politica austriaca di blocco del traffico commerciale. Da anni per i camion non esistono più pneumatici estivi ed invernali, ma solamente pneumatici M+S, vale a dire gomme valide per tutte le condizioni, sia in inverno che d'estate. Dunque non corrisponde a verità che quanto accaduto sulla A22 sarebbe colpa dei pneumatici estivi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento