rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Berlino

A22, staffetta Girardi-Olivieri per la presidenza

Raggiunto l'accordo dopo il braccio di ferro Patt-Pd. La presidenza a turno durerà un anno e mezzo. Pardatscher riconfermato amministratore delegato. Per il riequilibrio delle quote rosa fuori il presidente degli ingegneri Antonio Armani e dentro l'avvocato Angela Esposito

Dopo il duro braccio di ferro tra Patt e Pd è arrivato l'accordo sulla Presidenza A22. Rossi e Olivi hanno scelto il compromesso della staffetta: metà mandato ad Andrea Girardi ex commissario di cantina La Vis voluto dal Patt e un altro anno e mezzo di presidenza a Luigi Olivieri, ex parlamentare PD fortemente sostenuto dal vicepresidente Alessandro Olivi. 

Una decisione che sembra scontentare tutti sia all'interno della maggioranza che nella minoranza. Critici anche i sindacati con Fraco Ianeselli della CGIL che parla di "presidenza a targhe alterne".
Confermato Walther Pardatscher nel ruolo di Amministratore delegato
Per garantire il rispetto delle quote rosa e dunque la quinta donna in cda, la Regione al
posto del presidente degli ingegneri Armani, ha designato l’avvocato Angela Esposito che insieme a Girardi, Pardatscher e Maria Anna Gasser Fink comporrà la rappresentanza della Regione nel cda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A22, staffetta Girardi-Olivieri per la presidenza

TrentoToday è in caricamento