Funivia di Sardagna inclusa nel biglietto del Muse

Una corsa con la funivia di Sardagna per ammirare Trento dall'alto, il tutto a costo zero. La proposta dei consiglieri di Civica Trentina è ora una mozione depositata al consiglio comunale, l'obiettivo è far rivivere l'Hotel Panorama, luogo dimenticato

Un giro sulla funivia di Sardagna compreso nel biglietto del Muse: l'idea è dei consiglieri comunali di Civica Trentina, Giorgio Piffer e Claudio Cia, ed è stata presentata come mozione in consiglio comunale. Un'ipotesi che mira ad inserire nell'agenda politica il ripristino dell'Hotel Panorama. La vista sulla città che si gode dalla terrazza adiacente all'albergo è ancora una meta sconosciuta ai più: "i diversi musei presenti sul territorio comunale sono oggetto di campagne pubblicitarie di non poco conto" scrivono i due consiglieri, mentre quello di Sardagna "è un luogo dimenticato da decenni a causa di una politica in cerca di nuove e dispendiose emozioni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento