Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Guerra, Russia concede tregua per corridoi umanitari

Le ultime notizie sulla guerra

Una tregua per aprire i corridoi umanitari. "La Russia dichiara un corridoio umanitario e un cessate il fuoco dalle 10 ora di Mosca (le 8 in Italia) per l'uscita dei civili da Mariupol e Volnovakha. Corridoi umanitari e vie di uscita sono stati concordati con la parte ucraina". Lo rende noto il ministero della Difesa russo. Today , inoltrte, fa sapere che l'evacuazione della popolazione dalla città di Mariupol, una di quelle in cui è scattato il "cessate il fuoco russo per permettere corridoi umanitari", inizierà alle 10 ora italiana e si concluderà alle 15. A riferirlo sarebbero state le autorità locali. Al momento non è ancora chiaro come procederà l’evacuazione dalla seconda città, Volnovakha.

Leggi qui tutti gli aggiornamenti in diretta

In Trentino l'accoglienza non si ferma

Sono 32 le persone accolte dal Cinformi, chi nell’Ostello di Trento, chi in altre strutture pubbliche. Di queste, 7 partiranno sabato 5 marzo, dirette al sud dove risiedono parenti con cui cercano di ricongiungersi. Intanto in serata sono previsti nuovi arrivi, anche se rimane molto indefinito il flusso che continua ad essere alimentato da movimenti spontanei e non organizzati dalla rete di associazioni volontaristiche.

Come il Trentino sta aiutando il popolo ucraino

Fra i dati più certi ci sono quelli relativi ai passaggi registrati dal Cinformi che, in questi ultimi 3 giorni, ha indirizzato 238 persone, in particolare per fissare l'appuntamento in Questura allo scopo di regolarizzarne il soggiorno. Quest’ultimo dato si riferisce a soggetti che risultano accolti da privati cittadini.

Zelensky accusa la Nato: "I morti saranno anche colpa vostra"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra, Russia concede tregua per corridoi umanitari
TrentoToday è in caricamento