Cronaca San Giuseppe / Via Giuseppe Grazioli

"Via Grazioli, rimuovere l'edicola abbandonata"

Trento, mozione di Giovanna Giugni in consiglio comunale. Il chiosco spostato dal parco alla zona delle Canossiane è chiuso dall'estate. "Costruzione antiestetica, va tolta al più presto"


Liberare in tempi brevi l’area adiacente alla roggia delle Canossiane, lungo via Grazioli a Trento, ripristinando il luogo nelle condizioni originarie, prima della collocazione del nuovo chiosco-edicola da mesi inutilizzato per la chiusura dell’attività. Lo chiede al sindaco Alessandro Andreatta la consigliera Giovanna Giugni (gruppo misto) che ha presentato in consiglio comunale una proposta di mozione allegata al bilancio.

Giugni invita la giunta a sollecitare il gestore dell’edicola affinché provveda a liberare il marciapiede sul lato sud di via Grazioli a ridosso delle Canossiane e della rotonda di largo Porta nuova, conosciuta come piazza Venezia. Si tratterebbe per far tornare quella piccola porzione di città allo stato precedente ai lavori di rifacimento dell’arredo urbano circostante. L’edicola posta sul lato del parco era stata spostata dall’altro lato della strada ma nella nuova collocazione ha avuto scarsa fortuna. Alla fine, dopo poco tempo il titolare ha deciso di chiudere.

“Nonostante le polemiche e la volontà di non penalizzare un’attività economica avviata – scrive la consigliera nel documento in cui allega le foto dell’edicola abbandonata -, il chiosco è inattivo dalla scorsa estate. Si evidenziano così in modo ancor più chiaro, data la penosa inattività del fabbricato, le caratteristiche della costruzione, disarmonica rispetto al contesto, ingombrante nei confronti della roggia, ancor più antiestetica a causa dei segni evidenti dell’abbandono dell’attività economica a cui era destinato”.

Date le caratteristiche turistiche della nostra città e l’arrivo di appuntamenti di richiamo come festival dell’economia e Vigiliane, la consigliera invita la giunta a sollecitare il titolare affinché ripristini il luogo com’era. “L’attività economica – conclude - è infatti cessata dalla scorsa estate e non sembra dare segni di imminente ripresa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Via Grazioli, rimuovere l'edicola abbandonata"

TrentoToday è in caricamento