menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola digitale, parte il progetto di ricerca con Telecom e edizioni Erickson

L'iniziativa finanziata dalla Provincia di Trento con 1,3 milioni di euro. L'obiettivo è realizzare una piattaforma di nuova generazione per migliorare la didattica. Previsti 120 nuovi posti di lavoro

“Una piattaforma di nuova generazione che consentirà agli insegnanti di migliorare la didattica, così come agli studenti di approfondire, anche fuori dagli orari scolastici, le materie d'insegnamento, e alle famiglie di monitorare l'andamento scolastico del proprio figlio”. Così la Provincia definisce l'obiettivo dell'accordo negoziale per un progetto di ricerca ad alta innovazione tecnologica realizzato tra l’unità operativa di Trento della «Tilab» di Telecom Italia, edizioni Centro studi Erickson e le new.co Memetic e Forteam. L'intesa è stata sottoscritta dall’assessore provinciale Alessandro Olivi, dai responsabili delle società e dai sindacali. 

L'accordo, oltre a concorrere ad un nuovo modello scolastico, ha una ricaduta sulle imprese (sviluppo di nuovi business) e sull'occupazionale: grazie all'intesa saranno creati e mantenuti fino al 2020 circa 120 nuovi posti di lavoro. Il progetto di ricerca tecnologica a carattere triennale (2013-2015) comporta una spesa complessiva ammessa di 1,92 milioni di euro, per un contributo complessivo, suddiviso tra le quattro aziende, di circa 1,3 milioni di euro. Per la Provincia, "le quattro imprese, comprese le due new.co, possiedono le competenze per svolgere in maniera accurata il progetto di ricerca": "Tilab e Memetic si occupano della gestione delle infrastrutture tecnologiche, della progettazione e dello sviluppo del software, mentre Erickson e Forteam applicano i procedimenti nei propri settori di competenza, ossia l’editoriale e la formazione professionale". 

«Questa iniziativa di ricerca - ha sottolineato Olivi - si inserisce in un quadro evolutivo dei contenuti digitali e intercetta le esigenze delle nuove generazioni con una visione moderna dell’apprendimento nei vari ambiti. La Provincia investe sulle nuove generazioni e sulla formazione con un sistema di sostegni alle imprese in grado di creare sviluppo e occupazione sul territorio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento