menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Treni, agevolare il ritorno a casa degli studenti trentini"

Nel mirino del consiglio comunale di Trento le sfasature di orario tra le corse provenienti da Verona e Venezia e quelle della Trento-Malé verso le valli di Non e Sole. Il sindaco si attiverà presso Trentino trasporti

Eliminare le sfasature di orari tra i treni della linea del Brennero e quelli della Trento-Malè per favorire la partenza e il ritorno a casa degli studenti trentini di Rotaliana, val di Non e val di Sole che studiano fuori provincia. Questa la richiesta del consiglio comunale che ha approvato un ordine del giorno in cui impegna il sindaco a interpellare Trentino trasporti. 

“Molti studenti trentini – si legge nel documento - utilizzano le stazioni delle ferrovie dello Stato e della linea Trento-Malè per tornare dai luoghi in cui frequentano le università (soprattutto Verona e Venezia) e sperimentano, nella loro vita di pendolari settimanali, le incongruenze tra gli orari di arrivo e di partenza dei treni nelle due stazioni sopra indicate. Tali incongruenze costringono gli studenti a lunghe attese, in luoghi non sempre ospitali ed idonei a permanenze prolungate, nell'attesa di quelle che dovrebbero essere, invece, coincidenze a tutti gli effetti, atte ad ottimizzare i tempi di viaggio”. L’ordine del giorno prosegue: “Anche nelle località di partenza sulla linea Trento-Malè, si verificano sfasature, che non consentono l'arrivo a Trento in orari compatibili con quelli dei treni diretti verso Verona/Bologna e Venezia; in orario serale, poi, l'ultimo treno da Verona arriva alle 22.29, mentre il treno per Malè (servizio svolto con autobus, dalla legenda dell'orario fornito da Trentino trasporti) parte alle 22.20, costringendo gli utenti all'uso del mezzo privato per tornare a casa”.

Si impegna dunque la giunta “ad attivarsi con i soggetti competenti sul territorio provinciale e con Trentino Trasporti per definire un quadro orario compatibile tra gli arrivi e le partenze dalle suddette stazioni, evitando soprattutto che l'arrivo in orario serale comporti l'obbligo all'uso del mezzo privato per tornare a casa nelle località della Piana rotaliana, val di Non e val di Sole”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento