Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro storico / Via Antonio Pranzelores

In Trentino erogate meno pensioni assistenziali rispetto al resto d'Italia

La rilevazione è dell'Inps, secondo cui a fronte di 63 prestazioni ogni 1.000 residenti, in provincia di Trento ne vengono rilasciate 26. Record negativo alla Calabria con 97 ogni mille residenti

In Trentino vengono erogate meno pensioni assistenziali rispetto a tutto il resto d'italia. la rilevazione è dell'Inps, secondo cui a fronte di 63 prestazioni ogni 1.000 residenti, in provincia di Trento ne vengono rilasciate quasi un terzo, ovvero 26 ogni 1.000 residenti. Il record negativo spetta alla Calabria con 97 ogni mille residenti, in Emilia Romagna 45 ogni 1.000.

Le pensioni agli invalidi civili a inizio 2016 erano 2.980.799, erogate per il 44% nel Sud. Al Nord è erogato il 34,7% delle prestazioni agli invalidi civili (37,2 ogni 1.000 residenti), al Centro il 20,6% delle prestazioni (50,8 ogni 1.000 residenti) e al Sud il 44,8% (64,1 ogni 1.000 residenti). 


L'Italia settentrionale - spiega l'Inps - usufruisce del maggior numero di prestazioni pensionistiche complessive in pagamento all'inizio dell'anno: il 48,1% delle pensioni totali viene percepito da soggetti residenti al Nord, il 19,2% viene erogato al Centro, mentre il 30,5% in Italia meridionale e isole; il restante 2,3% (416.369 pensioni) viene erogato a soggetti residenti all'estero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Trentino erogate meno pensioni assistenziali rispetto al resto d'Italia

TrentoToday è in caricamento