Grandine in Alta Val di Non, colpiti mille ettari di mele

Interessate le zone di Castelfondo, Livo, Revò e Vervò. Danni ingenti perche molte reti antigrandine erano già state riavvolte in previsione della raccolta

Una violenta grandinata si è abbattuta sulla val di Non nella notte tra domenica e lunedì. La zona maggiormente colpita dalla tempesta è nella parte alta della valle, nei comuni di Castelfondo, Livo, Revò e Vervò. Circa mille gli ettari interessati. Ancora da operare una stima concreta dei danneggiamenti.

Il danno in ogni caso è pesante anche perché molte reti antigrandine erano già state riavvolte in previsione della raccolta che nelle zone colpite si è avviata proprio in questi giorni. Si tratta della terza, violenta, grandinata quest'estate dopo quella del 18 giugno e quella del 5 luglio. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento