rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Ronzo-Chienis

Precipita dalla ferrata del Somator: gravissima un'escursionista

La donna è stata elitrasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento dopo essere scivolata dal sentiero n. 673 che dal Rifugio Malga Somator porta verso la cima del monte Biaena

Un'escursionista trentina è stata elitrasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento dopo essere scivolata dal sentiero n. 673 che dal Rifugio Malga Somator porta verso la cima del monte Biaena (Vallagarina).

Secondo una prima ricostruzione, la donna aveva concluso il tratto attrezzato del sentiero e stava procedendo sulla cresta verso la cima del monte a una quota di circa 1.500 m.s.l.m., quando ha perso l'equilibrio ed è precipitata nel canale sottostante, fermandosi 50 metri più a valle su una cengia.

La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 15 dai compagni di escursione che la hanno vista scivolare e scomparire dalla loro vista. 


Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'area operativa Trentino meridionale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso con l'equipe medica. In una seconda rotazione, l'elicottero ha trasferito in quota due operatori della Stazione di Vallagarina per dare supporto all'equipaggio dell'elisoccorso nelle operazioni di recupero, poiché la donna si trovava su una cengia sul ciglio di uno strapiombo. L'escursionista, incosciente, è stata stabilizzata e imbarellata. Dopo aver attrezzato una sosta, i soccorritori hanno recuperato la barella verso l'alto per circa 5 metri, in modo da permettere all'elicottero di imbarcarla a bordo tramite il verricello. La donna è stata intubata sul posto ed elitrasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento, mentre i compagni sono stati raggiunti dai soccorritori della Stazione Vallagarina al rifugio Malga Somator.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dalla ferrata del Somator: gravissima un'escursionista

TrentoToday è in caricamento