rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Dro

Scivolano e precipitano per qualche metro: doppio intervento in parete per due climber

Le due chiamate al Nue 112 sono arrivate a meno di due ore di distanza

Doppio intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino per due climber infortunati, domenica 21 novembre, a Dro. 

La prima chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata intorno alle 11.15. La persona per la quale è stato richiesto l'intervento si trovava al settimo tiro da primo di cordata sulla via Mercurio Serpeggiante quando è scivolato precipitando per circa 5 metri e procurandosi un probabile trauma a una gamba.

Il Tecnico  di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico insieme al coordinatore dell'area Trentino meridionale, ha richiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato sul posto l'equipe medica. La persona infortunata è stata stabilizzata, imbarellata e trasportata in ospedale a Rovereto.

Il secondo intervento, sempre a Dro, è stato richiesto poco prima delle 13, sulla parete San Paolo, per un climber che, dopo essere scivolato per qualche metro, si è procurato un trauma a una caviglia.

Anche in questo caso è intervenuto l'elicottero sanitario che ha portato la persona infortunata all'ospedale di Rovereto. In tutti e due gli interventi erano disponibili in piazzola gli operatori del Soccorso Alpino della stazione di Riva del Garda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivolano e precipitano per qualche metro: doppio intervento in parete per due climber

TrentoToday è in caricamento