Minacciato con un coltello e derubato sulla ciclabile di Calceranica

L'uomo, un cuoco dei 52 anni, dipendente di una struttura alberghiera della zona, stava passeggiando da solo quando dal buio due giovani lo hanno aggredito puntandogli al collo la lama di un coltello e portandogli via il portafoglio

Si è ritrovato la lama di un coltello alla gola mentre passeggiava sul tratto di pista ciclabile che costeggia il lago di Calceranica. La brutta disavventura è capitata lunedì sera ad un cuoco di 52 anni che lavora in una struttura turistica della zona. Attorno alle 22:30 l'uomo si trovava a camminare da solo lungo il lago quando in una zona scarsamente illuminata è stato aggredito da due giovani sbucati dall'oscurità dei canneti. Con un coltello si sono fatti consegnare il portafoglio dell'uomo ma gli hanno lasciato il telefono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento