Taio: mansarda distrutta dalle fiamme

50 vigili del fuoco al lavoro per oltre due ore ieri sera a Taio. Le fiamme sarebbero state originate dal malfunzionamento di una canna fumaria. Ingenti i danni all'abitazione

Cinquanta vigili del fuoco impegnati per oltre due ore nella notte appena trascorsa a Dardine, frazione nel comune di Taio, per spegnere un incendio divampato nel sottotetto di un'abitazione del centro storico, a pochi metri dalla chiesa.

Ad accorgersi di quanto stesse accadendo e a dare l'allarme, attorno alle 20:30, sono stati marito e moglie che hanno tentato per qualche minuto di domare il rogo per poi mettersi in salvo quando hanno capito l'entità delle fiamme.

Sul posto sono intervenuti quindi i vigili del fuoco di Taio, Cles, Coredo, Tres e Vervò, oltre ai permanenti di Trento. La  bonifica del tetto è stata gestita dai vigili del fuoco di Smarano. Le fiamme sarebbero partite dal malfunzionamento di una canna fumaria. I danni all'abitazione sarebbero ingenti.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento