Taio: mansarda distrutta dalle fiamme

50 vigili del fuoco al lavoro per oltre due ore ieri sera a Taio. Le fiamme sarebbero state originate dal malfunzionamento di una canna fumaria. Ingenti i danni all'abitazione

Cinquanta vigili del fuoco impegnati per oltre due ore nella notte appena trascorsa a Dardine, frazione nel comune di Taio, per spegnere un incendio divampato nel sottotetto di un'abitazione del centro storico, a pochi metri dalla chiesa.

Ad accorgersi di quanto stesse accadendo e a dare l'allarme, attorno alle 20:30, sono stati marito e moglie che hanno tentato per qualche minuto di domare il rogo per poi mettersi in salvo quando hanno capito l'entità delle fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti quindi i vigili del fuoco di Taio, Cles, Coredo, Tres e Vervò, oltre ai permanenti di Trento. La  bonifica del tetto è stata gestita dai vigili del fuoco di Smarano. Le fiamme sarebbero partite dal malfunzionamento di una canna fumaria. I danni all'abitazione sarebbero ingenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento