Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Cavedine

Cavedine, piante malate di cancro batterico

Individuato un focolaio della malattia che colpisce l'actanidia, la pianta dei kiwi. L'ufficio fitosanitario sta monitorando il fenomeno nella valle dei Laghi

Si chiama cancro batterico ed è una malattia dei vegetali che colpisce l’actanidia, comunemente chiamata la pianta dei kiwi. Un focolaio è stato individuato a Cavedine. Lo rende noto l’ufficio fitosanitario provinciale che ha disposto misure per contenere il fenomeno. 

“Indicazioni ai produttori sulla difesa preventiva – comunica la Provincia - sono state tempestivamente fornite dai tecnici della fondazione Edmund Mach. Il nuovo focolaio è stato accertato nei pressi di Cavedine dove, in un frutteto, i tecnici di zona hanno trovato alcune piante con sintomi evidenti di cancro batterico dell'actinidia (Psa). Le analisi eseguite successivamente hanno confermato la diagnosi dei tecnici”. 

Il frutteto, precisa l’ufficio fitosanitario, “è comunque isolato, ma sono in corso monitoraggi per verificare l'eventuale diffusione della malattia nel Basso Sarca”. Indicazioni ai produttori sulla difesa preventiva con formulati a base di rame sono state fornite dai tecnici del centro trasferimento tecnologico della fondazione Mach.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavedine, piante malate di cancro batterico
TrentoToday è in caricamento