Numero Unico 112: in Primiero rispondono i carabinieri di Belluno

La segnalazione è riportata da un quotidiano locale. La Provincia risponde che il problema è noto ed una volta risolto sarà invece il Trentino ad essere competente anche per i territori confinanti

Il Numero Unico d’emergenza 112 copre, in Trentino, l’intero territorio provinciale, comprese le aree confinanti con il Veneto. La precisazione arriva dall'Ufficio Stampa della Proincia autonoma  di Trento in risposta ad una nnotizia dal Primiero, pubblicata nei giorni scorsi da un quotidiano locale. Secondo il quotidiano, alle chiamate d’emergenza effettuate con i cellulare non risponderebbe la Centrale Unica di Trento bensì i carabinieri di Belluno.

“In relazione alla segnalazione - spiegano i responsabili del 112 - riscontriamo che quanto descritto è noto ed è situazione preesistente con i numeri di emergenza 112 - 113 -115 - 118. Sono state attivate le procedure con gli operatori telefonici privati per garantire la presa in carico delle chiamate d’emergenza da parte della Centrale Unica 112 di Trento”. In particolare, il Mise ha richiamato le compagnie private di telefonia mobile per la rimappatura degli impianti così da instradare tutte le chiamate effettuate in Trentino verso l'unico centralino di Trento. Telecom ha già adeguato i propri impianti sia per la telefonia fissa che mobile mentre, gli altri operatori (Wind, H3G e Vodafone), stanno procedendo alla programmazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento