rotate-mobile
TrentoToday

Bis di Degasperi, secondo assoluto sul Terminillo

La brillante prestazione sulle strade di casa ha rivitalizzato il pilota di Trento, autore di una doppietta a podio che lo rilancia nel Campionato Italiano Velocità Montagna.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Un pilota è fatto di talento, di cuore ma anche di testa e, nel corso di una stagione, accadono dei momenti che possono diventare snodi chiave per il proprio futuro. Il recente secondo assoluto firmato da Diego Degasperi tra le mura amiche della sua Cronoscalata Trento - Bondone, ottenuto grazie anche alla combinata trasparenza sia dei protagonisti del Fia European Hill Climb Championship che del Campionato Italiano Velocità Montagna, sembra aver fatto compiere al portacolori di Vimotorsport un passo determinante.

Ecco quindi servito sul piatto la doppietta alla Cronoscalata Rieti - Terminillo, settimo impegno di un tricolore, andato in scena tra Sabato e Domenica, che vede il trentino sempre più in alto. Un format molto simile all'appuntamento casalingo, una sola manche di gara per un tracciato di quasi tredici chilometri e mezzo di sviluppo, si apriva con un Degasperi in forma, sulla sua Osella FA30/GEA curata dal Team Faggioli, secondo assoluto nella prima tornata di prove. Un risultato che non cambiava nella sostanza sulla successiva salita del Sabato, nuovamente alle spalle del capo squadra Faggioli ma con un distacco ridottosi a poco più di cinque secondi.

"Dopo due anni di assenza è ritornata questa splendida gara - racconta Degasperi - che è la seconda più lunga d'Europa. Velocissima, solo quattro i tornanti e due chicane di rallentamento, quindi un percorso che si adattava perfettamente al mio stile di guida ed alla tipologia di percorsi che amo, quelli dove si vola. Ero al debutto, qui con il prototipo, ma già al Sabato il nostro passo era molto buono. Nella seconda manche di prova siamo intervenuti sull'ala posteriore, dando più velocità, e ci siamo avvicinati di molto al buon Simone. Eravamo davvero molto fiduciosi per la gara di Domenica, giocandoci tutto il weekend su una sola salita".

Quattro gomme nuove e Degasperi partiva all'attacco, abbassando di quasi tre secondi il miglior parziale delle prove ed aggiudicandosi il secondo assoluto consecutivo in chiave Civm. Un bottino ulteriormente arricchito dal successo in un gruppo E2SS ed in una classe E2SS3000 dove non c'è mai stata storia, molto vicino al mezzo minuto il passivo del primo inseguitore.

"Era dura abbassare il nostro crono del Sabato - aggiunge Degasperi - perché ero consapevole di aver dato davvero molto in quel turno. Ne è uscita una prestazione super che ci è valsa la vittoria in classe, in gruppo ed un nuovo secondo assoluto. Abbiamo sfruttato al meglio la telaistica dell'Osella, qui aveva un leggero vantaggio che ci ha aiutato. Grazie ai ragazzi del Team Faggioli, sempre fantastici, ed alla mamma Graziella che ci coccola, nell'hospitality, con le sue prelibatezze. Stando alla classifica provvisoria dovremmo essere passati terzi assoluti, sempre primi di classe e di gruppo. Cercheremo di continuare così".

Ora la carovana del Civm si sposterà in direzione Belluno per affrontare la quarantottesima edizione della Cronoscalata Alpe del Nevegal, in programma dal 29 al 31 di Luglio, dove Degasperi avrà l'arduo compito di difendere la vittoria assoluta siglata lo scorso anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bis di Degasperi, secondo assoluto sul Terminillo

TrentoToday è in caricamento