In Trentino le vaccinazioni obbligatorie hanno raggiunto il 95% della copertura

La soglia del 95% è ancora distante invece per il morbillo, malattia per il quale è stato vaccinato il 91,6% dei nati nel 2015. Entro la fine di maggio dovrebbero concludersi i colloqui per le famiglie che ancora non hanno adempiuto all'obbligo

In Trentino le vaccinazioni obbligatorie hanno raggiunto il 95% della copertura. Si tratta della cosiddetta immunità di gregge. Le statistiche aggiornate al 31 dicembre 2017 indicano il 94% per la esavalente nei nati del 2015, ma l'Azienda sanitaria provinciale ha calcolato anche i richiami fatti nei primi mesi di quest'anno. La soglia del 95% è ancora distante invece per il morbillo, malattia per il quale è stato vaccinato il 91,6% dei nati nel 2015. Entro la fine di maggio dovrebbero concludersi i colloqui per le famiglie che ancora non hanno adempiuto all'obbligo vaccinale. A questa fase seguirà l'esclusione da asili nido e scuole materne per i bambini non conformi. Diverso il discorso per la fascia di età 6/16 anni per la quale è prevista solo una sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento