rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Salute / Cles

Fisioterapia e trattamenti speciali per i pazienti oncologici: ecco cosa è in arrivo a Cles

L’iniziativa lanciata dalla Lilt prenderà il via il 31 gennaio. Cosa bisogna sapere e come fare a prenotare

Riabilitazione fisioterapica e trattamento del linfedema arrivano anche a Cles per tutti i pazienti oncologici. L’annuncio giunge direttamente dalla Lilt trentina, che nella sua sede a Cles darà il via a questo trattamento che aiuta ad affrontare le possibili conseguenze dolorose o invalidanti dopo la terapia o la chirurgia oncologica.

Perché è importante questo tipo di pratica? Perché è un ottimo modo per contrastare i problemi legati al difficile riassorbimento delle cicatrici, ma anche per la manifestazione del linfedema nella parte del corpo toccata dalle terapie oncologiche, trovando benessere e giovamento.

Quella di Cles non è un’iniziativa inedita, il servizio infatti funziona già sa anni a Trento e Rovereto. E ora, come detto, arriva pure per i pazienti delle valli di Non e Sole, che, da martedì 31 gennaio, avranno la possibilità di decidere, assieme ai fisioterapisti specializzati in drenaggio linfatico manuale il tipo di terapia da seguire tra riabilitazione posturale, mobilizzazioni articolari, riabilitazione vascolare e insegnamento di movimenti corretti da poter ripetere a casa.

Dalle 9 di venerdì 20 gennaio si potrà iniziare a richiedere i primi appuntamenti telefonando al numero 0463 625223 o scrivendo una mail all’indirizzo delegazionecles@lilttrento.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisioterapia e trattamenti speciali per i pazienti oncologici: ecco cosa è in arrivo a Cles

TrentoToday è in caricamento